Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/aiigdb2x/public_html/OLD_gennaio2019/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2854

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/aiigdb2x/public_html/OLD_gennaio2019/wp-content/plugins/revslider/includes/operations.class.php on line 2858

Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/aiigdb2x/public_html/OLD_gennaio2019/wp-content/plugins/revslider/includes/output.class.php on line 3708
Rivista - n.1 / 2013 - Aiig

Rivista – n.1 / 2013

2013 - n1
2013 - n1

L’ EDITORIALE
L’AIIG pensa al Convegno da organizzare in occasione dell’EXPO 2015

In seconda pagina di copertina di questo primo fascicolo del 2013 viene annunciato che il 56° Convegno Nazionale dell’AIIG si terrà in Sicilia nel mese ottobre.
Nei prossimi numeri saranno fornite tutte le informazioni – scientifiche e logistiche – collegate alla principale manifestazione annuale del nostro sodalizio.
L’AIIG, come noto, nel 2012, ha celebrato il suo 55° Convegno Nazionale nelle Marche. Chiunque, leggendo il numero 5/6 del 2012 (pp. 3-18), può rendersi conto dell’interesse della manifestazione.
Da alcuni anni la struttura dei Convegni Nazionali – ai quali solitamente aderiscono alcune centinaia di docenti universitari e di insegnati delle scuole di ogni ordine e grado – segue un “format” che unisce la ricerca scientifica alle proposte didattiche e alle lezioni itineranti.
Già da qualche anno l’AIIG Lombardia, con il pieno appoggio del Consiglio Centrale, ha proposto di organizzare nel 2015 a Milano il Convegno Nazionale in occasione dell’Esposizione Universale che, come noto, si terrà nel capoluogo lombardo www.expo2015.org.
Tenuto conto della grande ricchezza delle attività e dei contenuti collegati alla manifestazione, probabilmente il “format” del Convegno dovrà essere diverso dal solito. Potremmo già cominciare a riflettere sull’Expo partendo da due importanti e innovativi contributi della ricerca geografica: il volume Nutrire l’uomo vestire il pianeta di Maria Gemma Grillotti Di Giacomo (Milano, FancoAngeli 2012) e il Rapporto Annuale 2012 della Società Geografica Italiana, intitolato I nuovi spazi dell’agricoltura italiana, curato da Fabio Pollice. Si deve ovviamente allargare la riflessione ad altri ambiti disciplinari e ad altre esperienze come ha insegnato anche il Convegno: “Terra. Acqua.
Cibo. Sviluppo umano. Verso Expo Education 2015” (Milano, Università Cattolica, ASA – Alta Scuola per l’Ambiente, 25 gennaio 2013) del quale si parlerà diffusamente nel prossimo numero della rivista. In questa sede si ricorda soltanto l’incipit della presentazione di tale giornata di lavoro. Si tratta di una frase che riveste un grande interesse anche per i geografi: “Acqua, terra e cibo sono le principali sfide per una prosperità sostenibile”. Val la pena anche consultare un recentissimo volume del direttore dell’ASA Pierluigi Malavasi, ordinario di Pedagogia dell’organizzazione e sviluppo delle risorse umane all’Università Cattolica. Il testo, intitolato Expo Education Milano 2015. La città fertile (Milano, Vita a Pensiero, 2013), è particolarmente utile soprattutto per chi opera nel mondo della scuola e, insegnando geografia, non può assolutamente ignorare i temi dell’Expo 2015, anche se non potrà visitarla con gli allievi. L’Expo, aperta a tutte le culture del mondo, si svolge
in una città e in un Paese che dovranno prestare sempre maggiore attenzione ai problemi della multiculturalità e dell’interazione culturale ai quali anche i geografi sono particolarmente sensibili.

Carlo Brusa

indice

2. Editoriale

Contributi

3. Quale geografia per il progetto locale?, di Claudio Ferrata

7. Spopolamento e ripopolamento nelle Alpi occidentali italiane, di Fabrizio Bartaletti

12. La Gran Carta d’Italia: Milano 1845-1850. Un prodotto di grande valore nato “fuori luogo” e “fuori tempo”, di Giampiero Viviano

21. L’uso didattico di DeA wing . Aspetti teorico-metodologici e applicazioni-esercitazioni, di Cristiano Pesaresi

29. Lo studio dei “luoghi della memoria” in Calabria, attraverso la geografia della percezione e le tecnologie GIS, di Francesco De Pascale

35. Geografia della violenza, in Il pianeta degli uomini, rubrica di Giorgio Nebbia

Eventi e note

36. 55° Convegno Nazionale AIIG. Lezioni itineranti ed escursione post-convegno, di Simone Betti

Laboratorio Didattico

38. La spazialità per una scuola di cittadinanza, di Andrea Guaran e Veronica Spadaccini

42. Il buco. Favola moderna all’interno del progetto “Tu, noi, dialogo tra culture”, di Lucia Conte

47. Recensioni e segnalazioni

48. Vita dell’Associazione

Copertina

Inserto fronte e retro:

IL TELERILEVAMENTO PER L’OSSERVAZIONE

DEL NOSTRO PIANETA DALLO SPAZIO

Maurizio FEA, European Space Agency (ESA) – ESRIN, Frascati

Boxed
Wide

Main Background

Color Scheme