AIIG

Associazione Italiana Insegnanti di Geografia

Il progetto

L’INAPP – Istituto Nazionale per l’Analisi delle Politiche Pubbliche ha stretto una collaborazione con l’AIIG a partire dal 1 giugno 2022 per la realizzazione di ” Attività di analisi, formazione e animazione territoriale connesse ad obiettivi di prevenzione/contrasto dei rischi di dispersione formativa di giovani con background migratorio” nell’ambito dell’ Accordo di programma ex art. 15 della L. 241/1990 siglato in data 14.12.2020 fra il Ministero del lavoro e delle politiche sociali, Direzione Generale dell’immigrazione ed INAPP.

Obiettivi

L’Associazione metterà a disposizione del progetto il proprio rapporto con il territorio, sia in ragione della sua presenza capillare in tutta Italia attraverso la rete di sezioni regionali e sezioni provinciali sia in virtù delle relazioni istituzionali, in quanto ente di formazione accreditato presso il Ministero dell’Istruzione, che l’Associazione normalmente intrattiene con gli Uffici territoriali del Ministero e con altre agenzie di formazione. Il contributo dell’Associazione è articolato su tre livelli: 1. Formazione docenti orientata a riconoscere e ulteriormente valorizzare la funzione di mediazione (tra contesto culturale di provenienza e contesto culturale di accoglienza, tra scuola e contesto famigliare di provenienza, tra docenti e studenti, tra studenti e studenti) che le/i docenti sono di fatto chiamati a svolgere nei confronti di minori di origine straniera / con background migratorio. All’interno di tali ambito di intervento, verrà inoltre prestata particolare cura alla dotazione di strumenti e all’aggiornamento delle competenze indispensabili per effettuare correttamente e utilizzare al meglio le analisi di contesto che le
istituzioni scolastiche sono chiamate a compiere rispetto ai territori in cui le scuole operano e in cui i propri studenti risiedono 2. Ricognizione delle buone pratiche, delle esperienze e degli interventi realizzati nel settore oggetto del progetto, che verranno quindi organizzate e raccolte in maniera sistematica, con la produzione di materiali di agile consultazione e di facile accessibilità, in formato cartaceo e in formato digitale, per una condivisione la più ampia e orizzontale possibile 3. Disseminazione dei risultati del progetto a livello nazionale e internazionale presso soggetti istituzionali, comunità di docenti e stakeholders impegnati nel settore oggetto del bando
.

Calendario delle attività

Le Officine didattiche

Incontri di formazione e laboratori territoriali

  • Basilicata
  • Campania
  • Lazio
  • Lombardia
  • Piemonte
  • Puglia
  • Sicilia
  • Veneto

Pubblicazioni