AIIG

Area di raccordo

Referente: Daniela Pasquinelli d’Allegra
Contatti e adesioni: dpasquinelli@alice.it
Tel: 0686326980

 

Quest’area, gestita direttamente dal Coordinatore responsabile del Laboratorio permanente, ospiterà:

  • Commenti e interventi a carattere generale:
    Interventi e commenti del Coordinatore sullo stato dei lavori delle varie Aree;
    Interventi e commenti del Presidente nazionale dell’AIIG, di esponenti del Consiglio Centrale e dei Consigli regionali e provinciali che intendano proporre spunti di riflessione più generali; interventi esterni che al momento non trovino collocazione in ciascuna area specifica.
  • Modulistica per la Ricerca e per la Didattica:
    modelli per l’elaborazione e la presentazione di progetti e contributi di Ricerca e per quelli di Didattica e tutta la modulistica scientifico-didattica, già opportunamente validata, che possa risultare funzionale all’attività quotidiana di docenti delle scuole e ricercatori, e che possa essere di supporto alle attività dell’Associazione (presentazione contributi di Ricerca e di Didattica ai nostri Convegni, Workshop ecc.).
  • Materiali per la valutazione autentica in Geografia:
    rubriche di valutazione di apprendimenti significativi e compiti autentici ecc. (questa voce, qualora ottenesse un buon successo di contatti e di contributi validi e vista la sua importanza nella scuola, ma anche nell’università e nella Ricerca, potrebbe poi diventare un’area indipendente).

Aderenti

STOPPA Michele – michele.stoppa@dsgs.units.it
GIURCO Giovanni – giovanni.giurco@istruzione.it

Approfondimenti

LE BUONE PRATICHE, TRA RICERCA E DIDATTICA
Iniziamo a inserire qui gli esempi di buone pratiche, frutto dell’impegno di docenti nella ricerca applicata alla didattica in ogni ordine e grado di scuola. Con l’auspicio di veder giungere molti contributi validi, apriamo con un coinvolgente progetto realizzato dalla docente Marina Perrone, socia dell’AIIG-Lazio, nella scuola dell’infanzia; il progetto è applicabile anche nei primi anni della scuola primaria e nel recupero di situazioni di svantaggio. Invitiamo tutti i docenti a contattare la referente d’area per pubblicare in questo spazio il risultato di progetti o unità di apprendimento realizzati con i propri allievi, al fine di diffondere e condividere buone pratiche, che valorizzino la geografia anche in funzione interdisciplinare.
 
Scuola dell’infanzia – I.C. Santa Maria delle Mole Marino (RM) / Sezioni A-B-C (4 anni)
 


 
Riceviamo (e volentieri pubblichiamo) dal prof. Federico Laurianti, docente di scuola media nella Svizzera italiana, questi utili materiali didattici, che ben rientrano anche nell’attuazione delle “nostrane” Indicazioni nazionali. DPdA
 
Cambiamenti climatici
Divisione internazionale del lavoro
Montagne d’Europa
Regioni linguistiche
Rivoluzione industriale – urbanesimo e urbanizzazione
Zone urbane
 


 
La valutazione: una funzione complessa – Daniela Pasquinelli
Il Territorio a più dimensioni – Valeria Caricaterra

Eventi