La notte della geografia 2020

Home Attività Progetti La notte della geografia 2020

La notte della geografia | 3 aprile 2020

Con il patrocinio di

Nel nostro Paese l’evento trova il supporto del Comitato Italiano dell’Unione Geografica Internazionale, del Coordinamento SOGEI (di cui fanno parte l’Associazione dei Geografi Italiani, dell’Associazione Italiana di Cartografia, dell’Associazione Italiana Insegnanti di Geografia, del Centro Italiano per gli Studi Storico-Geografici, della Società di Studi Geografici e della Società Geografica Italiana), della Rete LabGeoNet e dell’AIGeo. 

> Visita il sito Agei per maggiori informazioni

> Edizione 2019

Logo_AIIG_colori_small

Abruzzo

Logo_AIIG_colori_small

Basilicata

Logo_AIIG_colori_small

Calabria

Logo_AIIG_colori_small

Campania (Salerno)

Una notte al Museo, tra geografia e archeologia

L’iniziativa intende diffondere la conoscenza del territorio e delle risorse locali attraverso una diversificata gamma di iniziative,  di tipo informativo, laboratoriale e partecipativo.

In particolare, sono previste le seguenti attività:

– Incontro formativo, presso il Museo Archeologico di Pontecagnano, sui beni culturali dell’area di Capaccio e sul contesto geografico di appartenenza di beni;

– Project work destinati a studenti di scuola secondaria di I grado finalizzata alla scoperta del patrimonio “invisibile” del territorio a cui dare evidenza attraverso un percorso geografico di ricognizione e contestualizzazione;

– Visite guidate presso beni culturali prossimi all’area del Museo di Pontecagnano

Sede: Museo Archeologico di Pontecagnano, Via Lucania, 55/29, 84098 Pontecagnano Faiano SA

Orario: 15.00 – 19.00

Referente: Silvia Siniscalchi, Teresa Amodio

Logo_AIIG_colori_small

Campania (Napoli)

Logo_AIIG_colori_small

Emilia Romagna

Geografia, una prospettiva sui grandi temi del presente

L’evento è rivolto ad alcune classi delle scuole superiori e alle/ai loro insegnanti, oltre che alle studentesse e agli studenti universitari. L’intento è quello di presentare e divulgare la geografia come sapere capace di interpretare criticamente i grandi temi del presente, dalle questioni ambientali e climatiche ai confini e alle migrazioni. L’evento si articolerà in una serie di brevi interventi tenuti dalle/dai geografi dell’Università di Bologna, cui seguirà la discussione con le studentesse e gli studenti sugli argomenti proposti.

Sede: Bologna, Dipartimento di Storia Culture Civiltà dell’Università di Bologna, Piazza San Giovanni in Monte 2

Orario: 16.00 – 20.00

Referente: Stefania Bonfiglioli

Logo_AIIG_colori_small

Friuli-Venezia Giulia (Pordenone-Udine)

titolo da definire

Evento in collaborazione con le scuole del territorio, teso a valorizzare i lavori svolti per l’iniziativa “un segnale per il clima” e il concorso Fai “i paesaggi dell’Alpe”

Sede: Villa Santina, Fortificazioni del Vallo alpino littorio

Orario: tardo pomeriggio

Referenti: Sergio Cecchini

Logo_AIIG_colori_small

Lazio (Roma)

Pachamama – Madre Terra 

Insieme a docenti e studenti del Corso di Laurea magistrale in Gestione e valorizzazione del territorio e del Corso di Laurea triennale in Scienze geografiche per l’ambiente e la salute del Dipartimento di Lettere e Culture Moderne, in partenariato, come nelle due precedenti edizioni, con altri Dipartimenti e Associazioni (Legambiente, Touring Club Italiano, Unaquantum, ecc), verranno proposti laboratori didattici, seminari, conferenze, visite guidate per giovani e meno giovani.

Sede: Sapienza Università di Roma – Facoltà di Lettere e Filosofia – P.le Aldo Moro, 5

Orario: 17:00 – 23:00

Referenti: Riccardo Morri e Sandra Leonardi

Logo_AIIG_colori_small

Lazio (Viterbo)

Geo-gra-fia : il viaggio perfetto

L’obiettivo di quest’anno è affrontare la metafora del viaggio partendo dalle varie motivazioni che spingono a mettersi in viaggio: la scoperta, l’esplorazione, il pellegrinaggio, la migrazione o il puro piacere di viaggiare.

Sede: Viterbo

Orario: 16:30 – 20:30

Referente: Luisa Carbone

Logo_AIIG_colori_small

Liguria (Genova)

Non chiamateci mappamondi! Patrimonio geo-cartografico di Balbidue

Visita guidata attraverso il patrimonio geo-cartografico della Biblioteca Balbidue, una delle sedi della Biblioteca di Scienze Umanistiche dell’Università di Genova.

Il patrimonio comprende globi della metà del Seicento e primi Novecento, carte nautiche, carte  murali da fine Ottocento ad anni Trenta del Novecento, atlanti e libri antichi, strumenti didattici di fine Ottocento-inizio Novecento (ad es. “diapositive” su vetro e “proiettore”)

Sede: Genova, Via Balbi 2

Orario: 15:00-19:00

Referente: Antonella Primi

Logo_AIIG_colori_small

Liguria (Imperia)

Logo_AIIG_colori_small

Lombardia (Brescia)

Trasformazioni e cambiamenti: il contributo della geografia.

La geografia discute da tempo temi di grande importanza nel dibattito pubblico contemporaneo. Le attività proposte durante la Notte della Geografia vogliono quindi coinvolgere gli studenti delle scuole medie e superiori per illustrare loro alcune delle tematiche oggetto di ricerca nel panorama accademico bresciano. Per questo i docenti delle due Università cittadine, l’Università degli Studi di Brescia e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Brescia, proporranno momenti frontali e laboratoriali sui temi delle loro ricerche per coinvolgere i ragazzi nel mondo della geografia.
Le attività verteranno su:
– La geografia e il cambiamento climatico
– Brescia e la nascita del Parco delle Cave
– I confini d’Italia: laboratorio di geografia politica senza eguali

Sede: Brescia – Dipartimento di Economia e Management –  Via San Faustino 74/b

Orario: 10:00 – 12:30

Referente: Marco Tononi

Logo_AIIG_colori_small

Lombardia (Milano)

Logo_AIIG_colori_small

Marche

Orienta-menti

Urbino: Attività di orienteering, esplorazione e scoperta del paesaggio urbano e periurbano della città ducale tra fine attività diurne e prime ore notturne.

Sede: Urbino, Università degli Studi Carlo Bo, Palazzo Volponi, Via Saffi 15.

Orario: 17.00-21.00

Referente: Sabrina Ricciardi

Logo_AIIG_colori_small

Molise

Logo_AIIG_colori_small

Puglia (Bari)

La Geografia con gli occhi e con i piedi! 

Iniziativa in collaborazione con le insegnanti del 1° Circolo Didattico “S. Giovanni Bosco” di Triggiano (Ba)

Sede: (da definire)

Orario: (da confermare)

Referente: Giovanni Mariani – secondaria.primogrado@aiig.it

Logo_AIIG_colori_small

Puglia (Lecce)

Il territorio che vorrei

Studenti e insegnanti della scuola secondaria di primo grado presentano i primi risultati di un percorso di apprendimento progettato e realizzato in collaborazione con la Sezione AIIG di Lecce-Brindisi e Unisalento

Sede: Lecce, Università del Salento (indirizzo da definire)

Orario: 17.00 – 19.00 (da confermare)

Referente: Stefano De Rubertis – stefano.derubertis@unisalento.it

Logo_AIIG_colori_small

Sardegna (Cagliari)

Turismo sostenibile

Lavori svolti dagli studenti dell’ITE Martini di Cagliari per promuovere la conoscenza, la valorizzazione e la promozione del territorio nell’ottica di stili di vita sostenibili presentazione di un libro con contributi di tutti i geografi dell’Università di Cagliari

Sede: ITE Martini – viale Ciusa

Orario: 18 – 20,30

Referente: Claudia Atzeni, Luciana Mocco

Logo_AIIG_colori_small

Sicilia (Catania)

GEO ETNA FEST

Eventi dislocati in varie aree della Città di Catania sul tema generale dell’inclusione multietnica, prevista la partecipazione di diversi artisti di strada.

Sede: Catania – Monastero dei Benedettini (sito Unesco) – Dip. Scienze Umanistiche Unict  – Scuole disponibili – Eventi di strada

Orario: 16.00-23.00

Referente: Antonio Danese e tutto il direttivo provinciale

Logo_AIIG_colori_small

Sicilia (Enna)

Geonight Enna – Una notte per il clima

Mostra artistico-fotografica dedicata al tema della tutela ambientale

Sede: Enna – Galleria civica

Orario: 16.00-21.00

Referente: Antonella Galletti

Logo_AIIG_colori_small


Sicilia (Messina)

Valorizzare il territorio per riscoprire la bellezza

Incontro di formazione per docenti.

L’obiettivo è quello di far conoscere il territorio della Città di Messina per imparare a valorizzarlo, riscoprendo le sue bellezze e risvegliando il senso di identità e appartenenza

Sede: Messina – Unime -Dipartimento di Scienze Politiche e Giuridiche – Piazza XX Settembre  n. 4

Orario: 14.30-17.30

Referente: Stefania La Malfa

Logo_AIIG_colori_small

Sicilia (Palermo)

Palermo, commercio e mobilità

Presentazione delle ricerche PRIN 2015 sulle interazioni fra città e dimensioni del commercio.

Sede: Palermo

Orario: 17.00 -19.00

Referente: Paola Pepe e il Direttivo di Sezione, Prof. Girolamo Cusimano – Unipa

Logo_AIIG_colori_small

Trentino

“Notte della Geografia al MUSE. Una lettura partecipata del paesaggio”

La “Notte della Geografia al MUSE” prevede un laboratorio sul paesaggio urbano e periurbano di Trento, in collaborazione con MUSE (ente ospitante) e istituzioni scolastiche locali (target partecipanti), che si articolerà in attività sul terreno per favorire la conoscenza geografica del contesto paesaggistico-territoriale da parte dei cittadini che lo vivono, con particolare attenzione verso le giovani generazioni. Attraverso la produzione di conoscenza geografica partecipata, si introducono i partecipanti a familiarizzare con gli strumenti operativi della disciplina. Eventuale attività alternativa nei laboratori del MUSE in caso di cattive condizioni meteorologiche. L’evento è aperto alla cittadinanza e sarà animato dal Direttivo e soci di AIIG Trentino-Alto Adige.

Sede: Museo delle Scienze di Trento

Orario: Primo e secondo pomeriggio, orari compatibili con la partecipazione delle Scuole.

Referente: Nicola Gabellieri

Logo_AIIG_colori_small

Umbria (Foligno)

L’Umbria nella cartografia storica. La figura e l’opera del cartografo Vincenzo Maria Coronelli

L’evento ha al cuore la presentazione della ristampa anastatica dell’atlante dedicato all’Umbria dal cartografo veneziano Coronelli (1650-1718): 40 incisioni su rame, stampate nel 1708 e riedite ora dall’editore folignate Il formichiere, con l’introduzione di Roberto Lorenzetti, direttore dell’Archivio di Stato di Rieti.

Sede: Foligno, palazzo Candiotti, sede Ente Giostra della Quintana

Orario: dalle ore 20.00

Referente: Maurizio Coccia

Logo_AIIG_colori_small

Umbria (Perugia)

Un segnale per il clima.

Esposizione itinerante dei lavori realizzati dagli studenti delle scuole umbre e presentazione dell’attività didattica del Laboratorio Geocartografico dell’Università degli Studi di Perugia. L’evento mira a valorizzare i prodotti realizzati dagli studenti delle scuole umbre in seno all’iniziativa “Un segnale per il clima”, promossa dall’AIIG per la settimana UNESCO di educazione alla sostenibilità. I “segnali” realizzati dai ragazzi, trasformati in cartelloni, saranno oggetto di una esposizione itinerante per le vie del capoluogo umbro (da San Francesco al Prato alla Fontana Maggiore). Al termine del percorso i partecipanti alla manifestazione, insieme ai loro accompagnatori e comunque a quanti lo desiderano, saranno ospiti del Laboratorio Geocartografico dell’Università degli Studi di Perugia: qui si assisterà alla presentazione dei materiali e delle attività della struttura, che ha di recente avviato per gli studenti delle scuole primarie e secondarie il servizio di avviamento alla lettura interpretativa di territori e paesaggi attraverso la cartografia, infine saranno consegnati gli attestati di partecipazione a tutti gli studenti che hanno partecipato a “Un segnale per il clima”. È necessaria la prenotazione.

Sede: Perugia, Dipartimento di Lettere dell’Università degli Studi, Via del Verzaro 49

Orario: dalle ore 17.00

Referente: Fabio Fatichenti

Logo_AIIG_colori_small

Valle d’Aosta

La Geografia incontra le arti

La Notte della Geografia è un’occasione per avvicinare il pubblico ai vari ambiti di studio della disciplina. Nel corso dell’evento grazie alla collaborazione con maestre di danza russe, musicista del Conservatorio e artisti saranno presentate alcune danze e canzoni accompagnate da una
presentazione dei luoghi originari delle musiche e delle danze.

Sede: Palestra Sami di Frazione Pont Suaz, n. 38 Charvensod – Aosta

Orario: 17.00 – 20.00

Referente: Anna Maria Pioletti

Logo_AIIG_colori_small

Veneto (Padova – Museo di Geografia)

Sotto l’egida di